Cerca

Cile

Bellissimo incontro ieri sera con Michela Murgia e Nona Fernárdez: il Cile raccontato da chi nella dittatura ci è nato, da chi non ha responsabilità eppure deve sempre ripartire da lì, da quella storia. Nona Fernández parla del Cile di ieri e di oggi, della transizione verso una strana democrazia, basata su una costituzione scritta dai militari.

Parole precise e appuntite, non sempre facili da tradurre, e una voglia grande di raccontare altro, finalmente.



2 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Resurrezione

Silenzio